Sudafrica

La presenza delle ACLI in sud Africa Ŕ legata strettamente alla presenza del Patronato (attivo dal 1989) che si rivolge ai cittadini di origine italiana e collabora con il Consolato.
Le ACLI, sulla base dell'articolo 21 della legislazione locale, sono costituite come ente no profit.
La comunitÓ italiana gestisce a Joannesbourg la "Casa Serena" per gli anziani ed un asilo multietnico. Molte sono le iniziative rivolte alle donne italiane: vengono proposte loro occasioni di riflessione e di volontariato soprattutto rivolto agli anziani (animazione ed assistenza).
Viene pubblicato anche un giornale "La voce" che si occupa di politica italiana, di sport, di cultura e di cronaca locale.