Gli italiani nel mondo tra i diritti di cittadinanza, rappresentanza e partecipazione

Morro d'Oro 14/07/2010

Si svolgerà sabato 17 luglio il 5° Convegno Nazionale promosso dall'Unione Sportiva Acli dell'Abruzzo in collaborazione con le Acli - Dipartimento "Rete Mondiale aclista", il Patronato Acli, i Comuni di Morro D'Oro, Notaresco, Castellalto, Roseto degli Abruzzi, la Provincia di Teramo e la Regione Abruzzo.

L'apertura dei lavori, prevista per le 8.30, sarà preceduta dalla Santa Messa in memoria dei caduti sul lavoro e dalla proiezione del film "Mondo nuovo" di E. Crialese.
La riflessione del Convegno prende spunto dai dati più significativi contenuti nel Rapporto Italiani nel mondo 2009, curato dalla Fondazione Migrantes: il numero degli italiani residenti all'estero (3.891.295) è all'incirca pari a quello dei cittadini stranieri residenti in Italia: un equilibrio destinato a rompersi negli anni a venire perchè gli immigrati in Italia crescono ad un ritmo più accentuato. In Abruzzo ad esempio gli immigrati sono circa 60 mila con 10 mila ragazzi stranieri che frequentano le scuole. Un dato da non dimenticare riguarda la morte di 22 cittadini stranieri (in prevalenza macedoni, rumeni) residenti nelle aree dell'aquilano colpite dal sisma del 6 aprile 2009.
Il numero degli italiani nel mondo non è stabile e cresce sia per la partenza di nuove persone dall'Italia in particolare dei giovani da 25 a 40 anni (circa 500 mila) che rappresentano in minore misura gli emigranti di oggi e sia in misura più consistente per crescita interna delle collettività (figli di italiani o persone che acquistano la cittadinanza per discendenza italiana). I connazionali residenti all'estero incidono sul totale della popolazione italiana per il 6,6%.
L'iniziativa del Convegno vuole contribuire ad alimentare il dibattito e la conoscenza sulla questione degli italiani all'estero, dai diritti di cittadinanza ai problemi e prospettive della rappresentanza (Associazionismo, Comites, CGIE e rappresentanza parlamentare) nonchè della partecipazione e la valorizzazione del ricco patrimonio di associazioni di italiani nel mondo e del suo riconoscimento nell'ambito della Legge 383/2000 sull'associazionismo di promozione sociale che opera all'estero; dal ruolo delle Regioni e degli Enti locali territoriali nell'ambito dell'emigrazione ed immigrazione a quello dello sport come fattore di integrazione e inclusione sociale.

L'iniziativa si svolgerà presso la Casa del Bicentenario, Piazza Impastato di Pagliare di Morro D'Oro, dalle ore 8,30 alle ore 13.30.


Il programma