Kenya

La presenza IPSIA-ACLI in Kenya è legata all'invito che i padri Comboniani hanno rivolto alle ACLI per condividere la propria esperienza di associazione cristiana di lavoratori in un altro contesto.

Data la complessità del contesto e il desiderio di non arrivare con una proposta già confezionata, IPSIA ed ACLI hanno deciso di realizzare uno studio di fattibilità approfondito.
I partner locali che hanno assistito la fase di ricerca sono SOMIRENEC (Social Ministry Research and Network Centre) Missionari Comboniani Tangaza College.
Al termine del periodo di fattibilità sono stati identificati alcuni filoni di intervento, da cui hanno preso il via numerosi progetti.

In Kenia sono stati realizzati percorsi di Servizio Civile e di Volontariato internazionale, dando vita a numerose iniziative.
Tra queste, segnaliamo il video realizzato da Andrea Del Piaz, servizio civile IPSIA in Kenya, per una canzone degli Hope Raisers, un gruppo musicale nato nella baraccopoli di Korogochho che - attraverso la musica - mette a tema questioni sociali e di giustizia economica come le ingiuste relazioni internazionali, che non favoriscono i paesi africani, la disoccupazione giovanile, l'abuso di alcol e droghe, le gravidanze delle teenager e il lavoro minorile.
La canzone G8, scritta nel 2005, è dedicato al World Social Forum.

11/05/2017
Dibattito a due voci sulla "questione siriana"
>>

30/09/2016
Eurostat. Mercato del lavoro: metà delle donne italiane sono fuori
>>

21/07/2016
Giornata Mondiale della Gioventù 2016
>>

21/07/2016
Italia. Al via l’attuazione della direttiva europea sul distacco transfrontaliero
>>